L’isola di Lampedusa

June 5, 2016

L’isola di Lampedusa fa parte dell’arcipelago delle Pelagie, di cui è la più grande.

Lampedusa è l’ultimo pezzo di “Europa” che si trae a Sud, esso infatti è anche il primo punto di approdo della varie capitanerie che vanno in soccorso dei migranti provenienti dall’Africa, che sempre più spesso provano “il viaggio della speranza per un futuro migliore”.
Negli ultimi anni, purtroppo, questo fenomeno ha fatto si che Lampedusa salisse agli albori della cronaca per questo fenomeno, come se Lampedusa fosse solamente un “pezzo di terra” dove fare approdare i migranti e dargli le prime cure.

Lampedusa non è solo questo: Lampedusa è un’isola stupenda, abitata da persone che difficilmente riuscirete a trovare in altri posti del Mondo, per la loro accoglienza e capacità di farvi sentire sempre a casa.

Lampedusa è da ormai 40 anni una meta turistica “caraibica” italiana. Chi conosce l’Isola sa che il mare che c’è lì, difficilmente lo trovi da altre parti, per la limpidezza, la pulizia e la freschezza delle acque.

L’isola ha un perimetro di poco più di 20 km quadrati ed è abitata normalmente da circa 6000 abitanti.
Essa è collegata alla Sicilia e all’Italia grazie al traghetto che fa scalo al Porto di Porto Empedocle, invece per le tratte aeree è collegata agli aeroporto di Palermo e Catania sia nei mesi estivi e sia nei mesi invernali.
Invece, solo nei mesi estivi è collegata anche a molte grandi città italiane: Milano, Roma, Venezia, Torino e tante altre.

L’isola ha una costa frastagliata con variegate insenature dove sono presenti spiagge incantevoli: La Spiaggia della Guitgia, Cala Croce, Cala Madonna, Cala Pulcino, la Baia di Mare Morto, la Baia di Cala Creta e … la Spiaggia dei Conigli, definita negli ultimi anni come “La Spiaggia più bella del Mondo”.

Lampedusa è sicuramente una delle mete migliori dove trascorrere delle meravigliose vacanze, state attenti, crea dipendenza!!!